Pubblicato in: random

Ciance sparse su una vita sentimentale inesistente


Buongiorno miei cari Spelacchiati, come state? Come passate le ultime settimane d’estate?
Io sono un mezzo catorcio ma per fortuna dal mondo arrivano notizie meravigliose tipo questa: BOLSONARO HA PRESO IN BRACCIO UN NANO PENSANDO CHE FOSSE UN BAMBINO.

Ragazzi, io rido per il resto della mia miserabile esistenza, mi fa schiattare questa cosa; quando l’ho letta pensavo fosse di Lercio, invece è tutto vero.

Vi aggiorno un po’ sulle mie ultime disavventure amorose, che pure qua c’è da ridere.

Messaggiavo con un ragazzo conosciuto mesi fa in un locale, lui super carino, abbiamo un sacco di interessi in comune, ci sentiamo per qualche giorno fino a che io penso “dai, ora mi chiederà di uscire, forza Sara cerca di essere brillante”…
E lui cosa mi chiede?
Di fare sexting.

MA SCUSAMI? 

MA COSI’, DAL NULLA? MA TI REPUTI UNA PERSONA NORMALE?
Io ero basita.

Che poi fare sexting è divertente a volte, ma già è abbastanza difficile (per me) farlo con un fidanzato, figurati con uno sconosciuto quanto coinvolgimento possa avere.
Io lì sdraiata sul divano a guardarmi Dottor House e intanto scrivere cose tipo “oh, sì, ho addosso il pigiama con sopra gli avocadi, mmh”.

Ma vaffanculoooooo

Altro giro altra corsa, sono stata ad una festa in piscina a casa di una mia amica. Conosco questo tipello divertentissimo, ridiamo tutta la sera come dei deficienti facendo battute cretinissime, tutto molto carino fino a che scopro l’orrenda verità.
E’ omofobo.

Che vi devo dire, mi sono cadute braccia, gambe e vagina a terra.
Ma puoi nel 2020 pensare “che schifo le checche?”
Mi sono ammutolita per il resto del tempo perché in questi casi o mi chiudo a riccio o inizio una guerriglia cercando di educare le persone, ma non mi pareva il caso di rompere i coglioni a una festa.
PERO’ GIUSTO CIELO COSA CAZZO HAI DA DIRE MA PERCHE MA NON CAPISCOOOO

Poi una mia amica, basita quanto me ma molto più malleabile perché al contrario mio sa stare in società, mi fa “eh però forse dovresti essere un po’ più tollerante, alla fine ti sta simpatico…”
Ma io sono tollerante. Io non rompo il cazzo a nessuno.
Sono abbastanza tollerante da non lanciarlo in piscina con l’intento di affogarlo, capite? Lì si ferma la mia tolleranza.
Non ho intenzione di passare il mio tempo con una persona che discrimina gli esseri umani in base al colore della pelle, alle preferenze sessuali.

Ci sono già abbastanza categorie di persone da discriminare: chi indossa le Birkenstock, per esempio. Le persone a cui piace il color corallo. Quelli che hanno il profilo di coppia.
Santa pazienza ragazzi miei, santa pazienza.

Domani invece mi berrò una birra con un ragazzo che conosco di vista e che ho beccato su Tinder; musicista, un po’ pazzoide, il mio tipo insomma. Dire che ho l’ansia a mille è un eufemismo.
Io sono molto cretina però quando conosco persone nuove divento un ameba. Encefalogramma piatto. Pero la capacità di coniugare i verbi correttamente, dico boiate inutili, mi chiedo come io abbia fatto ad avere dei fidanzati in passato (remoto).

Voi invece cosa mi raccontati, baldi giovini con il pelo arruffato? Cotte estive? Avventure pazzeske? Vacanze passate a nuotare con gli squali? Narratemi delle vostre vite che vi leggo sempre con estremo piacere! 

Autore:

Amante di: Libri Film Serie tv Sarcasmo Black Humor Tutto ciò che è politically scorrect Gin Tonic, Jamaican Mule. Se avete alcolici sorprendenti da proporre contattatemi pure. Se vi va di scambiare quattro chiacchiere: pensierispelacchiati@gmail.com

21 pensieri riguardo “Ciance sparse su una vita sentimentale inesistente

  1. Riguardo l’essere tollerante…

    “Unlimited tolerance must lead to the disappearance of tolerance. If we extend unlimited tolerance even to those who are intolerant, if we are not prepared to defend a tolerant society against the onslaught of the intolerant, then the tolerant will be destroyed, and tolerance with them.”

    Piace a 3 people

  2. Ahahah che bello quando ai miei tempi al più chattavi per rimorchiare e limonare sul serio e speravi nel di più. Erano i tempi dell’informatica proiettata verso la realtà. Che bello . . . senti ma sexting con gli emoticon o solo testo? No vabbe’… Però, il linea di massima, trovare persone interessanti e a cui poi tu interessi non è banale…
    Per il resto? Faccio cose, vedo gente… scrivo leggo, cose così 🙂

    Piace a 1 persona

  3. Cara Sara, con un mondo sempre più complesso il manicheismo è da evitare, tranne d’estate, quando le maniche corte sono indispensabili; quindi non dovresti discriminare un bel ragazzo solo perché lo ritieni omofobo. Dopotutto nessuno è perfetto, e altri lati del suo carattere potrebbero sorprenderti. Per esempio potrebbe fare volontariato, donare il sangue, essere un fan di Cristina D’Avena e volerti cantare tutte le sigle dei cartoni e… no scusa, ci ho appena ripensato, tira pure l’acqua e annega quello stronzo!
    😊

    Piace a 2 people

  4. Dì alla tua amica che non sei certo tu quella intollerante! Sono gli omofobi che lo sono! Giusto per ristabilire la giustezza delle cose…
    Per il resto, capitano periodi più o meno lunghi in cui un* è sfortunat* in amor*. Non bisogn* abbatters* e si dev* manterners* fedel* a se stessi. Se perfino io ho trovat* l* mi* anim* gemell* allora chiunqu* può farl*! 😉

    Piace a 1 persona

  5. Condivido ciò che ha detto Emanuele: vogliamo scoprire come è andata la serata col musicista!
    Io mai avuto (dis)avventure amorose. L’unica degna di nota consiste nel tizio che ho insultato per una settimana mentre eravamo in vacanza con un gruppo di amici dell’oratorio. È finita che tre anni dopo l’ho sposato. 😛

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...